5 trucchi per imparare bene l’inglese

5 trucchi per imparare bene l’inglese
  • Primo trucco comunicare
  • Secondo trucco ascoltare
  • Terzo trucco guardare
  • Quarto trucco sbagliare
  • Quinto trucco ripassare

Primo trucco comunicare

Tutti abbiamo avuto il desiderio di apprendere una nuova lingua. I modi per farlo, se lo si vuole veramente, sono davvero semplici. Ci sono infatti diversi trucchi per imparare l’inglese, lingua più diffusa al mondo,in maniera semplice ed anche divertente. Il primo è quello di comunicare. Si fa spesso l’errore di concentrarsi solo sulla grammatica prima di parlare, ma è sbagliatissimo. Per imparare l’inglese, prima di concentrarsi sulla grammatica, è fondamentale prima comunicare con il prossimo, cercando di dialogare nella lingua che si vuole apprendere. Gli inglesi stessi, consci di avere la lingua più parlata al mondo, quando vogliono apprendere una nuova lingua la prima cosa che fanno è quella di dialogare. In Italia, purtroppo, si ha la brutta abitudine prima di studiare la grammatica e poi comunicare con il prossimo. Ma bisogna, invece, fare il contrario. È impensabile ovviamente comunicare se non si conosce nessuna parola o nozione base, bisogna quindi imparare l’inglese fondamentale, ovvero la grammatica basilare. Bisogna prima imparare bene i tempi presente, passato e futuro, una volta fatto questo, imparare l’inglese diventa un gioco da ragazzi. Sapere la grammatica è importante, ma saper comunicare lo è ancora di più.

Secondo trucco ascoltare

Il secondo trucco per imparare l’inglese è quello di ascoltare. Molto spesso è capitato, anche ai più ferrati nella lingua anglosassone, di sentire parlare gli inglesi e non capire nulla di quello che stanno dicendo. Questo perché ci rifiutiamo di ascoltare, rifugiandoci sempre nella nostra madrelingua con le traduzioni. Se si vuole imparare, quando si guardano Film in inglese o Serie TV in inglese, bisogna lasciare l’audio in lingua originale. È un trucco fondamentale per imparare l’inglese e per godersi, magari, una Serie TV inglese di successo sentendo la voce degli attori. Con l’ascolto, piano piano, le orecchie si abituano ai suoni e diventa molto più facile distinguere ogni parola. Bisogna avere pazienza perché, anche se non si capisce tutto nell’immediato, piano piano si imparano delle nuove parole. Bastano 10-15 minuti al giorno di ascolto per cominciare ad imparare l’inglese.

Terzo trucco guardare

Il terzo trucco per imparare l’inglese è guardare. Bisogna guardare Serie TV in inglese o film in inglese senza però l’aiuto dei sottotitoli in italiano. È fondamentale concentrarsi su quello che gli attori stanno dicendo, mettere i sottotitoli in italiano significherebbe fare solamente un esercizio di lettura. Bisogna però scegliere una Serie TV in inglese o un film in inglese che già è stato visto, per concentrarsi bene sulle parole e non sulla trama. Se si vuole imparare l’inglese anche mettere i sottotitoli in inglese, oltre al parlato, potrebbe aiutare. Ci sono vari video su Youtube che aiutano in questo. Un trucco facile e divertente che possiamo cominciare ad usare fin da subito per imparare l’inglese.

Quarto trucco sbagliare

Il quarto trucco per imparare l’inglese è quello di sbagliare. Senza errori non si può imparare. Bisogna iniziare a comunicare in inglese anche se si commettono degli errori, bisogna provare e riprovare fin quando non si padroneggia discretamente la lingua. Non bisogna pensare di parlare perfettamente in inglese, è impossibile. Quindi è importante provare e magari sbagliare per poi imparare dagli errori. Da un errore non puoi che trarre un insegnamento per il futuro.

Quinto trucco ripassare

Il quinto trucco per imparare l’inglese è infine quello di ripassare. Bisogna esercitarsi costantemente, anche pochi minuti al giorno. Bisogna parlare con gli altri in inglese, guardare film o Serie TV in inglese almeno una volta al giorno, leggendo frasi e ascoltando l’inglese. Una volta che ripeteremo tutti questi piccoli esercizi più e più volte, imparare l’inglese sarà un gioco da ragazzi.